Ironia e gioco

di Ivana Mulatero
Tratto dal catalogo della mostra collettiva "Giardino dell'arte 2". Giardini di Piazza d' armi, Torino, 1995


L'ironia e il gioco sono elementi che nutrono ogni intervento artistico di Corrado Bonomi e naturalmente anche gli Aereoplanini, fragili e birichini, appartengono a pieno diritto alla stessa linfa ideativa.
Un intervento installativo coerente per il luogo, eppure eccentrico se riferito ai dettami classici della scultura.
La lievità anziché la pesantezza e il monumentale, l'incontro con il pubblico mediante il gioco e non la statica immobilità.
Gli stessi caratteri sono fattori essenziali del suo stile bilicato tra natura e artificio, umano e tecnologia, ove l'ibridato esito che ne consegue conferisce alle particolarità del luogo una connotazione perturbativa, soprattutto per le dimensioni inconsuete degli aereoplanini, che risultano alfine trastulli dimenticati da pargoli giganti.